Una notte calda, quasi afosa, di inizio luglio, un tavolo in giardino, quattro  persone, quattro(o più..) birre fresche: è questo l’inizio di Ponte Rock. Era il 2007, c’era già nell’aria l’idea di iniziare a smuovere qualcosa nell’estate arpinate, non che nulla si muovesse, ma qualcosa di nuovo, che partisse dal basso, qualcosa di veramente Rock.

L’idea: un palco attrezzato al meglio (finanze permettendo) per dare la possibilità a realtà musicali giovanili di salirvici sopra ad esprimere il proprio talento. E così fu!

La prima edizione del festival Ponte Rock fu molto istintiva, poco ragionata, c’era esclusivamente un palco ed un ‘punto ristoro’ dotato di birra, qualche altra bevanda e panini. Tutto sommato la riuscita, visti i tempi corti di organizzazione e la direzione artistica alquanto approssimativa, fu ottima e la soddisfazione di aver realizzato qualcosa di alternativo alla solita routine piazzaiola arpinate fu grande. L’organizzazione del primo Ponte Rock fu supportata dal Quartiere Ponte di Arpino e gestita in parte dagli attuali curatori del festival; tale supporto è andato negli anni progressivamente scemando fino a terminare nel 2010.

La seconda edizione del festival, così come la terza e la quarta, seguono la falsa riga della prima eccezion fatta per la location della manifestazione: nelle prime quattro edizioni infatti si sono cambiate ben tre location.

Il primo anno il festival si svolse nella piazza Gioacchino Conti, conosciuta  come Piazza del Ponte ad Arpino; nella seconda edizione ci si è spostati un centinaio di metri ‘dentro le mura’ e precisamente nel parco Sangermano di Arpino; la terza edizione fu collocata in pieno centro storico (piazza San Francesco, Arpino) mentre nella quarta si è tornati in via definitiva (al 2013) al Parco Sangermano di Arpino; tale scelta fu dettata sia da motivi estetici che logistico-amministrativi.

Durante le quattro edizioni appena descritte si è delineato un buon gruppo organizzativo, sfoltito rispetto al nucleo originale che comprendeva anche l’associazione Quartiere Ponte di Arpino, che negli anni ha sempre continuato ad occuparsi della manifestazione con impegno e costanza. L’edizione che sicuramente segna una svolta nella storia del festival è di certo quella del 2011, ovvero la quinta, nella quale si è adottata la famosa politica de “o la va o la spacca”….. ed è andata!

I gruppi musicali che nei primi 4 anni ci hanno accompagnato ed hanno partecipato al nostro festival sono stati: 

 

Prima Edizione:

Strange Amnesia, Paragon Frame, Buffer Overflow, Run Over Bath;

Seconda Edizione:

Ex Aenima, Scarlet, Pentothal, Strange Amnesia;

Terza Edizione:

Faunalia, Jhonny Freak, The Mindstorm;

Quarta Edizione:

Dalla I alla IV edizione: Ponte Rock 2007-2010
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *