Si è conclusa la VII edizione del concorso fotografico dell’Associazione Culturale ProssimaMente con la proclamazione delle foto vincitrici. Una edizione molto partecipata sia dai fotografi, con oltre 120 foto esposte, che del pubblico visitatore che dal 23 al 29 dicembre 2017 ha visitato la mostra presso il palazzo Sangermano ad Arpino. Ad aggiudicarsi il VII concorso dal tema “Moving” è stata Maria Teresa Carniti, con la sua fotografia dal titolo “Butterfly”. Questo premio è stato assegnato dalla giuria tecnica che ha ritenuto la fotografia di Carniti la migliore tra quelle del tema unico.

La giuria tecnica ha inoltre individuato il miglior giovane, under 35, in Giacomo Fiorani che con l’insieme dei suoi scatti: Esplosione Armonica, Immobile Attesa, Ultimo Bagno, Gemelle; ha battuto i suoi diretti concorrenti in questa categoria.

La giuria tecnica, composta da Paride De Gasperis, Sofia Palleschi, Riccardo Lancia, ha inoltre ritenuto di voler assegnare delle menzioni speciali a fotografi che si sono distinti per i propri scatti. Tra le menzioni speciali troviamo: Franco Muzzarelli con le sue fotografie “Attimi” e “Norway”, João Coutinho, con lo scatto “Nell’attesa”; Raffaele Ballirano con la fotografia dal titolo “Il gioco dei bambini”; Ugo Rea con il suo scatto “Gioia”. Infine è stato selezionato per una menzione speciale Thomas de Franzoni per l’insieme dei suoi scatti “Panic – Stand inside your love – The red of the morning sun – When time stood still”.

Le motivazioni della giuria tecnica con cui ha selezionato il vincitore della VII edizione del concorso fotografico e le diverse menzioni sono scaricabili nell’allegato presente alla fine di questo articolo. L’Associazione Culturale ProssimaMente intende ringraziare profondamente l’aiuto determinante dei tre giudici che hanno saputo selezionare con professionalità e gentilezza le fotografie esposte.

Il pubblico spettatore con i propri voti ha eletto invece la fotografia vincitrice tra tutte quelle esposte, sia del tema “Moving” che del tema libero. La foto scelta dalla giuria popolare è stata quella di Fabrizio Cioci dal titolo “Orizzonte passato”. Infine una menzione speciale è stata assegnata dal nostro main sponsor “Obiettivo Eccellenza”, che questo anno ha scelto come foto quella di João Coutinho, “ll Bacio”, motivando la scelta con il seguente giudizio: “tutto fermo tranne un universo di emozioni che un bacio è in grado di scatenare”.

L’Associazione ProssimaMente è entusiasta del risultato di questo settimo concorso e non può che ringraziare tutte le varie istituzioni ed enti che a diversi livelli hanno contribuito per la buona riuscita della manifestazione. L’Associazione inoltre vuole dedicare questa edizione ad Angelo Contucci, recentemente scomparso ma fedelissimo frequentatore delle nostre mostre nonché dispensatore di sempre utili consigli e pareri. 

L’appuntamento è al prossimo anno con una nuova edizione del concorso. 

 

 

Giudizi Giuria Tecnica VII concorso Moving

Moving: i vincitori del VII concorso fotografico
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *